La formazione rappresenta il motore sempre attivo di AGIPPsA. La mission dei Gruppi è creare occasioni di confronto e crescita continua sui temi rilevanti e attuali che concernono l'Adolescenza, rivolgendosi a professionisti del settore quali psicologi, psicoterapeuti, medici, operatori sociali, educatori, insegnanti, così come alle famiglie, ai genitori e alla cittadinanza in genere. AGIPPsA ritiene infatti fondamentale investire costantemente sullo sviluppo del pensiero teorico, clinico e operativo sull'Adolescenza, garante di un aggiornamento continuo per le figure impegnate nel lavoro con tale fascia d'età; allo stesso tempo la formazione rivolta ai "non addetti ai lavori", ovvero famiglie, genitori, figure adulte di riferimento e cittadinanza garantisce un'importante diffusione culturale sui temi dell'Adolescenza con funzione sia propriamente formativa, che di prevenzione, promozione e cura verso le nuove generazioni.  
I Gruppi propongono sia Eventi formativi giornalieri, in forma di seminari, convegni, incontri, sia Master e Corsi di formazione di maggior durata.

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

La diagnosi relazionale tra individuo e campo. Con Massimo Fontana

10 novembre,2018 @ 9:00 am - 5:30 pm

SIPRe

“Diagnosi”: una brutta parola in psicoanalisi, diceva Nancy McWilliams nel 1994.  A distanza di quasi 25 anni molte cose sono cambiate, anche grazie al suo contributo e agli sforzi della ricerca teorica e clinica, che hanno tra l’altro portato alla realizzazione del Manuale Diagnostico Psicodinamico, appena giunto alla sua seconda edizione (PDM-2). Esistono ora gli strumenti concettuali e operativi per un buono uso della diagnosi anche nella nostra disciplina. Tuttavia, per lti di noi, può restare ancora difficile comprendere la sua funzione e i suoi scopi all’interno del processo terapeutico. Ciò può esser vero in particolare per lo psicoanalista relazionale, abituato a considerare il campo idi interazione, più che il paziente in sé, come oggetto del suo interesse. nel corso del seminario verranno presentare alcune situazioni cliniche per discutere come si può declinare la diagnosi delle sue diverse dimensioni (nosografica, di formazione de caso e relazionale) e in che modo le soggettività in interazione di terapeuta e paziente possono contribuire al suo proficuo impiego.

MASSIMO FONTANA

Medico; specialista in Psicologia clinica, Psicoanalista e supervisione della Società italiana di psicoanalisi della relazione (SIPRe), membro dell’Interational Federation of Psychoanalytic Societies (IFPS). Direttode della scuola di specializzazione ad indirizzo Psicoanalisi della relazione di Roma. Insegna Psicopatologia, Diagnostica clinica e Psicofarmacologia presso la scuola di specializzazione SIPRe di Roma e Milano e Psicopatologia evolutiva presso la scuola SIPRe di Parma. Nel 2017 ha pubblicato la diagnosi e le sue implicazioni nella clinica psicoanalitica (Fioriti, Roma) e in precedenza La patologia borderline in psicoanalisi. Modelli per l’intervento (con S. Zito, FrancoAngeli, 2014) e Psicoanalisi e schizofrenia. Un quadro in divenire (con L. Corbelli, FrancoAngeli, 2016).

Costi

Professionisti: 50€

Studenti, Specializzandi e Tirocinanti: 30€

Soci: Gratuito

 

 

 

Dettagli

Data:
10 novembre,2018
Ora:
9:00 am - 5:30 pm
Categorie Evento:
,
Sito web:
http://www.psicologi-torino.net/formazione.html

Luogo

Associazione Studi Relazionali
Via Evangelista Torricelli 13
Torino, 10100
+ Google Maps
Telefono:
011 508 97 93
Sito web:
http://www.psicologi-torino.net/index.html
Share This