DIRITTO ALLA SALUTE MENTALE. Giornata della salute mentale

Il 10 ottobre è la giornata mondiale della salute mentale, promossa e supportata dall’OMS trenta
anni fa.
Il tema prescelto per la giornata 2022 è: “Rendi la salute mentale ed il benessere per tutti una
priorità globale”
Per AGIPPsA tale tema è particolarmente pregnante e stimolante, ancor più in questo momento
perché il disagio psichico e sociale tra gli adolescenti ha avuto un aumento significativo negli ultimi
due anni: è stato clinicamente osservato e dichiarato un aumento del ben 30 per cento delle
manifestazioni psicopatologiche in adolescenza.
AGIPPsA coglie, quindi, l’occasione di questa giornata dedicata al tema del benessere psicologico
per puntare un cono di luce specificamente sulla fascia di età adolescenziale.
AGIPPsA, in quanto rete di Associazioni che si occupano della ricerca e del trattamento del disagio
psichico in adolescenza, si pone come obiettivo di usare il proprio bagaglio scientifico e clinico al
servizio di una sensibilizzazione e di un’azione culturale e sociale che impegni il mondo adulto
intorno all’adolescente in una seria presa in carico di questa emergenza con azioni appropriate.
In adolescenza, come sappiamo, è tutto urgente, estremo ed esplosivo, ma anche ricco di un
potenziale trasformativo che non deve andare perduto. Sta a noi adulti, specialisti e non, raccogliere
l’allarme e il disagio, attivare ascolto e dispositivi atti a far sì che la sofferenza psichica venga presa
in carico per poter divenire un’occasione trasformativa per l’adolescente e per il suo ambiente
circostante. Affinché ciò sia possibile è necessario pensare al disagio psichico adolescenziale come
ad un problema sistemico, che coinvolge non solo LO SPAZIO intorno all’adolescente, cioè il suo
ambiente circostante (la famiglia, la scuola, i coetanei), ma anche IL TEMPO intorno: IL PRIMA
(l’infanzia) e il DOPO (il diventare adulti).
Come ci ricorda Evelyn Kestemberg (1980) “Se tutto si prepara nell’infanzia…tutto si gioca
nell’adolescenza”.
Occuparsi del disagio adolescenziale in termini preventivi e supportivi significa lavorare per una
società più sana.
Ora più che mai, dopo due anni di pandemia e con la guerra alle porte, la comunità adulta necessita
mettersi al lavoro per fornire ai bambini prima e agli adolescenti poi i mezzi per una crescita
adeguata e per uno sviluppo delle proprie competenze e potenzialità, in modo da poter procedere
verso un’età adulta soddisfacente.

AGIPPsA è anche SOCIAL!

 

Facebook, Linkedin, Twitter

 

Prossimi convegni e seminari

  • Generi e identità. Ultimo incontro

    17 Dicembre @ 9:00 am at Piattaforma Zoom

    La vita sospesa tra reale e virtuale. Lo sviluppo psichico nell’era dei Social Media Marco Longo Linee evolutive e regressive dell’uso del...

AdoMagazine - online da gennaio 2019

La rivista di AGIPPsA

Una nuova proposta editoriale che punta a promuovere in modo chiaro e fruibile un punto di vista aggiornato sui temi che la psicoanalisi dell’adolescenza italiana è stata capace di produrre, e su ciò che proporrà certamente in futuro, sulle aree dell’educazione, della cura, dei servizi, dell’idea stessa di adolescenza e di giovane età adulta.

 

scopri di più

Ultimi contenuti

“L’imbarazzo dei generi nella stanza d’analisi”

L’AIPPI Sede Locale di Roma è lieta di invitarvi al seminario on line   “L’imbarazzo dei generi nella stanza d’analisi”   Sabato 24 settembre 2022 ore 9,00 -13,15   Nel seminario “L’imbarazzo dei generi nella stanza d’analisi”, ultimo del ciclo dedicato a “Le...